Cosa sono i debito scolastici e come funzionano

0
239
Cosa sono i debito scolastici e come funzionano

Il debito scolastico è uno degli incubi degli studenti. Il debito viene assegnato agli studenti che non riescono ad ottenere la sufficienza in una o più materie al termine del primo o del secondo quadrimestre.

Nel momento in cui viene assegnato il debito formativo, lo studente è tenuto a provvedere al recupero delle lacune relative alla materia/e in questione prima dell’inizio dell’anno scolastico o del quadrimestre successivo.

Trascurare un debito formativo può comportare anche la bocciatura e la conseguente perdita dell’anno scolastico.

Il recupero dei debiti scolastici avviene tramite gli “esami di riparazione” che solitamente si tengono alla fine del periodo estivo durante i primi giorni del mese di settembre.

La normativa legale che disciplina i corsi di recupero relativi all’assegnazione dei debiti stabilisce che le attività di sostegno e di recupero sono parte ordinaria e permanente dell’offerta formativa.

Questo significa che le amministrazioni scolastiche devono provvedere, subito dopo il termine degli scrutini intermedi, delle attività didattiche di recupero per coloro che hanno riportato delle insufficienze in una o più materie.

Questi interventi di supporto sono finalizzati al completo recupero delle lacune riportate dagli studenti. In questo caso gli allievi sono tenuti a frequentare i corsi di supporto al termine dei quali i docenti organizzeranno delle verifiche per stabilire se le carenze siano state o meno colmate.

È possibile che i genitori non ritengano opportuno avvalersi di tali corsi di supporto e decidano di provvedere privatamente tramite delle lezioni di ripetizioni.

Può capitare che le istituzioni scolastiche non abbiano a disposizione i docenti di supporto per ogni materia, in particolar modo per le discipline meno comuni.

In questo caso il genitore dovrà provvedere diversamente al recupero della materia da parte del proprio figlio, attraverso le ripetizioni private.

Per trovare un docente che impartisca delle ripetizioni al proprio figlio è consigliabile effettuare una ricerca sul web.

Basterà semplicemente digitare le chiavi della propria indagine ad esempio: cercasi insegnante di ripetizioni di latino a Roma.

Per approfondire cliccare qui.

Una volta dato l’invio avrete una vasta scelta di soluzioni da valutare anche in base alla vicinanza con la vostra abitazione. La maggior parte dei siti di questo genere permette di circoscrivere la ricerca non solo alla materia, ma anche alla città e alla zona di interesse.

L’assegnazione del debito scolastico avviene sempre in concomitanza con la comunicazione scritta alle famiglie, nella quale vengono indicate le carenze riportate dallo studente e gli interventi didattici finalizzati al recupero del debito.

Cosa succede se non si superano gli esami di riparazione e non si recuperano i debiti?
I debiti scolastici non recuperati non comportano necessariamente una bocciatura.

Lo studente non viene ammesso all’anno scolastico successivo solo se presenta tre insufficienze gravi non recuperate. Ai fini dell’ammissione agli esami di maturità è invece necessario che lo studente abbia ottenuto la sufficienza in tutte le materie.

I debiti formativi non rappresentano un impedimento all’ammissione dello studente al successivo anno scolastico, ma non devono neanche essere trascurati o sottovalutati perché, nei casi peggiori, possono accumularsi e compromettere la promozione dell’allievo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here