Le strategie SEO da utilizzare per vendere su Amazon

0
4929
amazon

Il settore degli e-commerce sta ottenendo un grande successo. Sono molti infatti gli utenti di internet che si rivolgono alla possibilità di fare acquisti online. Ecco perché per chi vende su internet è molto importante riuscire a garantirsi un buon posizionamento, nelle prime pagine di Google. Questo significa aumentare la visibilità e l’interazione degli utenti con i prodotti che sono messi in vendita. Per questo oggi si parla di fare anche SEO su Amazon, in modo da mettere in atto delle specifiche strategie che abbiano come obiettivo principale quello di garantire il buon posizionamento fra i primi risultati restituiti dai motori di ricerca, in particolare da Google. È molto importante mettere in atto una corretta strategia SEO per vendere anche su Amazon. Ma come fare in maniera specifica? Approfondiamo l’argomento.

Le strategie per posizionare i prodotti su Amazon

Per poter posizionare i prodotti nel migliore dei modi su Amazon, è essenziale basarsi sulle Amazon SEO keywords. Si tratta quindi di scegliere le parole chiave essenziali, non soltanto per quanto riguarda la loro scelta, ma anche il loro inserimento.

Infatti le keywords devono essere inserite in maniera corretta nel titolo e nella descrizione dei prodotti, operando i giusti collegamenti con le parole correlate. Per scoprire quali sono quelle che portano maggiori risultati, non soltanto per quanto riguarda le conversioni, ma anche in generale nelle interazioni con gli utenti, ci possiamo rifare al confronto con altri prodotti simili già in vendita su Amazon, in modo da scegliere le parole correlate più adatte.

Infatti, quando si vuole cercare di vendere su Amazon e se si vogliono ottenere risultati importanti, è d’obbligo sicuramente il confronto con i competitor. Si deve portare avanti a questo proposito un’attenta opera di analisi e di osservazione su come sono composte le schede di prodotti simili che hanno registrato grandi volumi di vendita.

Inoltre spunti molto importanti possono provenire anche dalle osservazioni delle recensioni positive, in modo da poter aggiornare la propria scheda secondo criteri più precisi.

L’importanza di considerare il prezzo e le foto

Per cercare di vendere su Amazon, bisogna curare i minimi dettagli. Per esempio consideriamo il prezzo, che non ha un’importanza secondaria. Ad esempio molti e-commerce fanno in modo che nei risultati di ricerca dell’utente vengano mostrati come primi i prodotti più economici.

Ma c’è un altro elemento che ha molta importanza per cercare di vendere su Amazon. Si tratta delle foto. Queste ultime non dovrebbero essere mai sgranate, perché altrimenti l’utente non avrà elementi sufficienti per valutare l’oggetto che intende acquistare o comunque al quale è interessato.

Una foto ben fatta e di qualità ispira sicuramente più fiducia e offre sempre maggiori risultati. Sono tutti aspetti su cui lavorare in maniera molto precisa, anche considerando il criterio di selezione degli algoritmi di Amazon.

Quest’ultimo agisce in modo tale che il prodotto, man mano che viene sempre più venduto, può salire nei risultati di ricerca. Ma c’è anche da considerare come agisce il criterio di Amazon, tenendo conto delle preferenze degli utenti che navigano all’interno dello store.

Infatti l’algoritmo è strutturato in modo tale da prendere in considerazione le preferenze degli utenti, mostrando loro gli articoli che hanno già acquistato o che sono stati oggetto di una visualizzazione.

Facendo una buona SEO sui prodotti in vendita su Amazon, scegliendo le keywords giuste e curando tutti gli altri aspetti, come per esempio quello che riguarda le foto, si ha la possibilità di sfruttare sempre di più le potenzialità di un e-commerce che non è come tutti gli altri, visto che si pone tra le prime posizioni tra tutti quelli esistenti sul web. Da questo punto di vista Amazon è riuscito a creare dei risultati straordinari.