Google Adwords: cos’è e come usarlo per la pubblicità

0
11
Google Adwords

Attraverso Google Adwords le aziende possono usufruire di un canale privilegiato a livello di pubblicità che può portare a risultati davvero importanti. Infatti grazie ad Adwords o a quello che oggi è conosciuto più come Google Ads si può fare in modo che i propri annunci compaiano in buone posizioni sulle pagine dei risultati di ricerca. Tutto ciò aumenta la visibilità di un annuncio, di un’azienda e quindi aumentano le probabilità di conversione, specialmente quando ci si riferisce alla vendita di prodotti o servizi. Un’ottima opportunità che in molti non vogliono lasciarsi sfuggire. Ma quanto è opportuno affidarsi ad un professionista che sappia usare in maniera dettagliata e precisa questo strumento di Google?

Che cos’è Google Adwords

È sempre molto importante affidarsi ad un consulente Adwords, perché Google Ads può portare davvero a molte possibilità da non sottovalutare. Servendosi di questo strumento che il colosso di Mountain View mette a disposizione, si possono creare degli annunci che fanno parte di un sistema di pubblicità, attraverso il quale inserire messaggi a pagamento nelle serp di Google.

Il sistema è molto ben congegnato, perché le pubblicità si confondono con i risultati organici e quindi possono indurre l’utente a cliccare più facilmente.

Conviene fare pubblicità su Google?

La risposta a questa domanda non può che essere affermativa. Infatti, anche se è vero che con il lavoro organico si può arrivare a conquistare buone posizioni nelle serp, certamente con un semplice lavoro organico i tempi si dilatano di molto.

Occorre aspettare anche mesi per riuscire ad ottenere dei buoni posizionamenti. Utilizzando Google Ads, invece, si possono avere risultati soddisfacenti in poco tempo. In tempi estremamente ridotti possiamo ottenere visibilità, clic, conversioni e quindi un ampliamento dei nostri guadagni.

È chiaro però che anche Google Adwords deve essere gestito in maniera precisa. Soltanto un esperto ci può garantire di riuscire ad impostare bene determinati criteri che ci aiutano a raggiungere i risultati sperati. Ma andiamo a vedere come funziona nello specifico Google Adwords.

Come funziona Google Adwords

Gli esperti di questo strumento sanno benissimo come utilizzare keyword planner, che può essere considerato un punto di partenza molto importante e allo stesso tempo un punto di riferimento per studiare il pubblico al quale viene proposta la pubblicità.

Grazie al keyword planner, siamo in grado di rintracciare volumi di ricerca, stagionalità e poi altri dati molto importanti, come il rapporto con la concorrenza e il costo per clic. Tutti questi elementi ci consentono di focalizzarci su alcune parole chiave in particolare, su quelle che ci interessano.

È proprio l’analisi sulle parole chiave che ci permette di comprendere fino in fondo come scegliere le keyword da utilizzare per creare l’annuncio pubblicitario e come impostarlo, in modo che un pubblico targettizzato arrivi a visualizzarlo, quando gli utenti effettuano una determinata ricerca.

Da questo punto di vista è molto importante porre attenzione al CPC, il costo per clic. Infatti questo dato indica quanto pagano gli inserzionisti per un clic su quell’annuncio. Non è un elemento da sottovalutare, perché proprio su questo dato a volte si gioca la partita più significativa per far crescere il nostro business.

Sta infatti ad un buon professionista di Google Ads saper individuare alcune nicchie redditizie. Infatti non bisogna mai dimenticare che ci sono alcune query molto basse per quanto riguarda le ricerche, che però possono contare su un CPC davvero elevato.

Attraverso una buona attività di web copywriting, è possibile comporre un post pubblicitario che tiene conto delle analisi effettuate e che possa portare risultati concreti.

È chiaro però che l’impegno è decisivo, soprattutto nell’essere disposti anche ad osservare e a fare dei test per ottenere profitti migliori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here