Consigli per risparmiare tempo ed energie in gravidanza

0
77

Se il tuo bambino non riesce a disabituarsi al succhiotto, puoi aiutarlo a smettere prima che nasca il fratellino, così da non dover seguire due situazioni di questo tipo.

Un metodo molto semplice consiste nel tagliare con le forbici la punta della tettarella. Per un bambino non è piacevole succhiare aria, e di conseguenza perderà ben presto l’abitudine.

Potresti soffrire di mal di schiena più spesso perché i legamenti che sostengono l’utero si sono distesi durante la prima gravidanza. Potresti portare la seconda gravidanza più in basso, il che aggiunge pressione sulla schiena e talvolta anche sulla vescica.

Stai attenta quando devi sollevare, soprattutto bambini piccoli. Per ridurre il mal di schiena, fai regolarmente gli esercizi appresi nelle lezioni di preparazione al parto. Come sollievo per il mal di schiena puoi anche provare ad usare una borsa dell’acqua calda o una leggera cintura di sostegno per il parto.

Ho avuto la gravidanza precedente a 20 anni. Ora ne ho 36: sarà diversa? Ogni gravidanzaè unica. Esistono maggiori possibilità di problemi o complicazioni quando l’età aumenta, ma non è necessariamente così.

In questi casi esami e test tipo la villocentesi o il più recente harmony test possono essere molto utili per appurare lo stato di salute del nascituro. Ora puoi prenderti maggiore cura di te stessa.

A 36 anni puoi alimentarti meglio, fare ginnastica più regolarmente o dormire di più di quando eri più giovane. Prenderti maggior cura di te stessa favorirà una gestazione sana.

Sfide legate a questa gravidanza

A causa delle forti richieste di tempo e di energia, l’affaticamento potrebbe essere uno dei principali problemi. È uno degli aspetti di cui si lamenta maggiormente una madre incinta.

Il riposo è essenziale per la tua salute e per quella del tuo bambino. Cogli ogni occasione per riposare o fare un sonnellino. Dormi un po’ quando lo fa anche il tuo bambino, oppure riposati con i piedi in alto. Non assumere maggiori compiti o nuovi ruoli. Non offrirti di seguire un progetto importante al lavoro o altrove.

Impara a dire «No». Ti sentirai meglio! Potresti cominciare a sentirti in colpa per il fatto di non poter fare tutto ciò che vuoi, man mano che la gestazione avanza. Non colpevolizzarti per ciò che è al di là del tuo controllo.

Cerca di valutare una situazione con calma, fai ciò che puoi. lascia stare il resto, rilassati e goditi la vita! Considera le cose nella giusta prospettiva: è più importante la salute tua e del tuo bambino. Un esercizio fisico moderato può aiutare ad incrementare il tuo livello energetico e può eliminare o alleviare alcuni fastidi. Consulta il tuo medico prima di iniziare un programma di esercizio fisico.

Lo stress può essere un altro problema. Per alleviare la sensazione di stress, fai moto. mangia alimenti sani e nutrienti e riposati più che puoi. Dedica tempo stessa.

Non lasciarti controllare dagli sbalzi di umore. Se senti che sta per arrivarne uno, ricorda che non durerà per sempre. Un gruppo di sostegno alla gravidanza è un ottimo modo per affrontare le possibili difficoltà legate a una seconda gravidanza. Consulta il tuo medico per ulteriori informazioni. Tu e il tuo partner potreste voler prendere parte a un corso  di aggiornamento per la preparazione al parto.

Essere incinta quando hai già dei figli è ben diverso dalla prima gravidanza. Probabilmente ti sentirai preoccupata per gli effetti che il nuovo bambino avrà sui tuoi figli più grandi e per il tuo rapporto con loro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque + sedici =