Arredare la propria casa in modo economico con mobili e piastrelle e non solo…

0
194
piastrelle casa per il bagno

L’arredamento della propria casa, implica un’impresa ad alti costi, alcuni suggerimenti torneranno utili per risparmiare qualche soldo senza compromettere l’eleganza da voi desiderata.

Trasferirsi in una nuova casa è un’esperienza entusiasmante ma non sempre il compito risulta facile come sembrava, vi ritrovate in un nuovo alloggio con l’entusiasmo di arredare e personalizzare il tutto per conferirgli un aspetto accogliente, ma vi scontrereste anche con la spesa da affrontare, la delusione potrebbe essere grande, tuttavia con qualche accorgimento potrete creare il nido dei vostri sogni.

  1. Trovate un po’ di tempo per stilare una lista di ogni cosa di cui avete bisogno nel vostro nuovo alloggio, senza perdervi in fronzoli ed annotando solo le cose che necessitate nell’immediato (si intendono i mobili, gli elettrodomestici, l’arredamento della casa, tutto il necessario per  l’arredo del bagno ecc). Questo vi consentirà di fare degli acquisti mirati con un bel risparmio di tempo.
  2. Fissate il tetto del budget in base alla lista che avete scritto indipendentemente se possedete molti soldi almeno per i mobili e l’arredamento perché con qualche accorgimento, potrete trovare oggetti economici ma al contempo eleganti e raffinati.
  3. Decidete se potete accontentarvi di mobili di seconda mano o desiderate acquistarli nuovi. Se l’idea dell’usato v’inorridisce in qualche modo, sappiate che c’è la possibilità di trovare prodotti in ottime condizioni (e alcuni praticamente nuovi) a prezzi incredibilmente convenienti.
  4. Non buttate via alcun oggetto anche quando non lo state utilizzando, è sempre possibile rinnovare oggetti vecchi per personalizzare la vostra casa con un nuovo stile.

L’idea che per arredare la casa ci vogliono molti soldi non è sempre vera o comunque non è l’unico modo per farlo. Quando si usa correttamente la propria immaginazione e si è in grado di far tornare in vita delle cose che altrimenti sarebbero buttate via, non si fa solo del bene alle proprie tasche ma anche all’ambiente.

L’arredo del bagno senza spendere grosse somme

Il bagno è una di quelle stanze che più di tutte si vorrebbe creare con un po’ di fantasia, è assolutamente possibile arredare il bagno senza spendere grosse somme.

Per risparmiare, potete scegliere delle piastrelle in ceramica a Torino, questo tipo di materiale e meno soggetto a danneggiarsi a contatto con l’umidità, se siete amanti delle cose e riciclate, potete scegliere il vetro o il linoleum naturale.

Un rubinetto a sensori elettronici vi consentirà di eliminare lo spreco di acqua, mentre per la doccia potete installare uno spruzzatore a basso flusso che riduce moltissimo il consumo e la vostra bolletta.

Anche uno sciacquone a doppio sistema di scarico vi permette di scegliere il flusso di acqua per eliminare i rifiuti senza sprecare inutilmente l’acqua.

Sistemate un’illuminazione a luci LED (sia nel bagno sia in qualsiasi altro luogo della casa) questo il metodo più economico in assoluto esistente.

Per i mobili potete indirizzarli verso materiale riciclato o occasioni online di cui il Web è veramente pieno.

Si può arredare il bagno con un budget ristretto?

Anche con un budget piuttosto ristretto, si può creare o arredare il proprio bagno rendendolo al contempo funzionale indipendentemente dalla sua grandezza.

Un modo per migliorare immediatamente il suo aspetto è di trovare un metodo per eliminare il disordine e mantenerlo sotto controllo anche quando si è di fretta.

I cestini, sono l’ideale per risolvere questo tipo di problema, sistemandone uno qua e di là, diventerà utilissimo per raccogliere forcine, trucchi, lacci per i capelli, saponi e qualsiasi altra cosa che non abbia un’immediata collocazione.

Un grande specchio è d’obbligo in un bagno piuttosto piccolo, gli angoli possono essere sfruttati con armadietti sospesi e miglioreranno immediatamente l’aspetto generale del proprio arredo bagno.

Naturalmente, la stanza da letto deve ricevere la giusta attenzione, in particolare bisogna assicurarsi dei materassi su cui si possa dormire in modo confortevole, l’arredamento non deve venir prima della comodità e salute degli individui.

La cucina deve essere un luogo molto pratico, dove gli elementi necessari tali come materiale per la pulizia o per cucinare siano a portata di mano, consentendo di potersi spostare a proprio agio e velocemente.

Il modo migliore per risparmiare, consiste nell’assicurarsi degli oggetti che possano durare il più a lungo possibile con il minimo di manutenzione necessaria.

Quando si riesce a informarsi in modo esauriente attraverso il Web o girando e osservando le varie possibilità disponibili, si può creare l’arredamento desiderato per la propria casa e risparmiare tantissimo senza che nessuno se ne accorga mai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here